PrevNext

Smart&Start č l’incentivo per le nuove imprese del Mezzogiorno che puntano su innovazione, utilizzo delle tecnologie digitali e valorizzazione dei risultati della ricerca.
Smart&Start ha una dotazione complessiva di 203 milioni di euro e prevede due tipi di agevolazioni:

>> Smart  contribuisce a coprire i costi di gestione sostenuti nei primi anni di attivitā aziendale

>>  Start contribuisce a coprire le spese per l’investimento iniziale.

Dal 4 settembre 2013 č possibile presentare le domande di ammissione alle agevolazioni e dal 3 febbraio 2014 č possibile presentare la domanda anche nei Comuni del Cratere Sismico Aquilano.
L’accesso ai fondi non č un effetto automatico della presentazione della domanda, ma la conseguenza della valutazione positiva del progetto imprenditoriale proposto.
Le risorse disponibili sono ampiamente in grado di soddisfare nuove ed ulteriori richieste.

ATTENZIONE
I progetti approvati a partire dal 1 luglio 2014 potranno ricevere contributi complessivi fino ad un massimo di 200.000 euro.
Il 30 giugno 2014, infatti, scade la Carta degli aiuti di Stato a finalitā regionale e le agevolazioni Smart &Start saranno concesse nel rispetto del regolamento relativo agli aiuti di importanza minore (cosiddetto Regolamento de minimis), come giā previsto dalla normativa (punto 6.6 della Circolare n. 21303/2013).